Perchè la ’Sinistra’ è morta e sepolta

di Gilad Atzmon

Così la pensa lo scrittore e musicista israeliano naturalizzato britannico di musica jazz. Atzmon è considerato un attivista anti-sionista, cioè è contro l'esistenza dello Stato d'Israele, in particolar modo per gli articoli che ha pubblicato e continua a pubblicare sul suo blog. Atzmon spiega che ha scritto questo saggio, per molti versi illuminante, "perché la Sinistra è morta e sepolta e perché il Partito Laburista di Corbyn è un sintomo di quel disastro totale che è la Sinistra contemporanea." . Buona lettura.

left55Sembra che non ci sia molto di sinistra nella Sinistra e ciò che ne rimane non ha nulla a che fare con la “Sinistra.”

L’attuale politica della “Sinistra” è distaccata dalla propria base elettorale naturale: la classe lavoratrice. La cosiddetta “Sinistra” è fondamentalmente il simbolo identitario dei “lettori del Guardian,” un’espressione critica attribuita alle persone della classe media che, per qualche ragione, affermano di sapere che cosa vada bene per la classe lavoratrice.

Come è potuto succedere alla Sinistra? Perché è fallita e di chi è la colpa?

Una delle risposte è la gerarchia. Il mondo capitalista e quello delle multinazionali operano su  base fortemente gerarchica. Il percorso verso la leadership all’interno di una banca, nella gestione di una società commerciale a livello globale o persino quello di un alto comando militare è di natura evolutiva. Un potere del genere viene acquisito tramite una impegnativa scalata all’interno di un sistema sempre più esigente. Si tratta della sopravvivenza del più adatto. Ogni scalino comporta nuove sfide. Il fallimento in uno qualsiasi dei passaggi potrebbe facilmente provocare una battuta d’arresto o addirittura la fine della carriera. Ai vecchi tempi, anche la Sinistra operava in base ad un sistema gerarchico. C’èra un percorso lungo e impegnativo, dal sindacato locale dei lavoratori fino al partito nazionale. Ma la Sinistra non è più gerarchica.

L’ideologia di sinistra, così come la politica della classe operaia, inizialmente era il sottoprodotto della rivoluzione industriale.
Era nata per rispondere ai bisogni e alle esigenze di una nuova classe emergente: quella delle persone che lavoravano giorno e notte per arricchire gli altri.
Ai vecchi tempi, quando la Sinistra era un’avventura significativa, i politici di Sinistra si facevano le ossa nei sindacati dei lavoratori. Chi si era distinto nel rappresentare e migliorare le condizioni dei propri compagni di lavoro entrava nei sindacati e, infine, nei partiti nazionali. Niente di tutto ciò esiste più.

 In un mondo senza produzione, la classe lavoratrice è stata rimossa dalla catena dei consumi e trasformata in una “sottoclasse.”

Il politico della Sinistra contemporanea non ha nulla a che vedere con i disoccupati e, tanto meno, con la classe dei senza lavoro. I sindacati sono in gran parte defunti. Non troverete molti politici laburisti che hanno lavorato in fabbrica e che escono veramente dalle file dei lavoratori. Nessun politico contemporaneo di sinistra, compresi Jeremy Corbyn e Bernie Sanders, è il prodotto di un passaggio attraverso un sistema gerarchico molto esigente, questo perchè un sistema del genere nella Sinistra non esiste più da almeno quarant’anni.

Nella maggior parte dei casi, il politico della Sinistra di oggi è un attivista universitario della classe media, selezionato attraverso l’attività politica di partito.

Invece di combattere per il lavoro e l’occupazione, la Sinistra ha abbracciato l’assai divisiva battaglia identitaria. Mentre la vecchia Sinistra tendeva ad unificare, mettendosi in prima fila nella lotta contro gli orribili capitalisti, e non si preoccupava se eravate uomini o donne, bianchi o neri, ebrei o mussulmani, gay o etero, la nostra attuale “Sinistra,” in realtà, promuove le differenze e le divisioni razziali perchè spinge le persone ad identificarsi con la propria biologia (colore della pelle, genere, orientamento sessuale, gene materno ebreo ecc.) Se la vecchia Sinistra ci univa contro i capitalisti, la “Sinistra” contemporanea ci divide e lo fa con i fondi che raccoglie dalle fondazioni capitaliste, come l’Open Society Institute di George Soros.

Il Partito Laburista Britannico ne è un ottimo esempio.

È sordo al grido delle classi inferiori. Afferma di prendersi cura dei “molti,” ma, in pratica, è solo attento alle poche voci dell’invadente lobby israeliana. Mentre la Gran Bretagna è alle prese con il cruciale dibattito sulla Brexit, il Labour britannico si è concentrato invece su false accuse di “antisemitismo.” È difficile vedere come qualsiasi organo politico di sinistra in Occidente abbia anche solo l’intenzione di dare più lavoro al popolo. La Sinistra non ha nulla da offrire per la costruzione di una società migliore per tutti. È impossibile trovare la Sinistra all’interno della “Sinistra” contemporanea.

Perché è successo alla Sinistra, perché è diventata irrilevante? 

Perché ormai la Sinistra è un sistema non gerarchico. È un amalgama di persone straordinariamente mediocri che hanno trasformato la politica nella loro “carriera.” La maggior parte dei politici di sinistra non ha mai svolto un lavoro vero e prorio, in cui il denaro viene scambiato per merito, conquiste o risultati. 
La stragrande maggioranza dei politici di sinistra non ha mai dovuto affrontare le sfide economiche associate al fatto di essere adulti. E’ tragico che tali persone non siano in grado guidare un paese, una città, un distretto o persino un villaggio.

La Sinistra ha avuto un percorso prevalentemente positivo durato circa 150 anni. Ma il suo ruolo è giunto al termine quando la sua condizione mondiale è stata radicalmente trasformata. La Sinistra non è riuscita ad adattarsi. Si è auto-rimossa dall’ethos universale.

Il cambiamento nel nostro paesaggio umano ha creato un bisogno disperato di un nuovo ethos: un nuovo punto di vista che ripristini le radici ateniesi etiche e universali dell’Occidente e che realizzi un nuovo canone di verità e veracità, in contrapposizione all’attuale, cancerosa, tirannia della correttezza.

Gilad Atzmon

Fonte: https://gilad.online/

0
2
0
s2smodern
  Il tuo attuale accesso non ti consente di visualizzare i commenti in questa sezione
© Berlin89 2018 - 2019 - 2020
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy