In Germania c

In Germania c'è una guerra civile sotterranea

Parla László Földi, colonnello ed ex agente dell'Intelligence del ministero degli Interni ungherese. dopo la strage di stampo neonazista di Hanau. Földi ha senza dubbio una sua personale interessante visione dei fatti che è riportata da Epoch Times,testata online considerata vicina ad AfD.

di Szilvia Akbar

E

E' l'ecologia la vera star della Berlinale 70ª

In "Semina il vento" di Danilo Caputo, Nica (Yile Yara Vianello), l’agronoma ventunenne torna nel paesino d’origine, vicino Taranto, per scoprire il dramma di una terra inquinata, degli ulivi minati da un potente parassita. Non poteva mancare il film su Greta. Ecco i titoli dei film che al festival di Berlino parlano di ambiente

muro alto
  • L
  • Una mossa precipitosa, a disordered mind. È il Presidente sbagliato
  • Greta & i cambiamenti climatici. Tanto rumore per nulla
  • L'epidemia virale coincide con la guerra commerciale contro la Cina

    di Godfree Roberts

    La minaccia è che il Coronavirus possa distruggere la catena di approvvigionamento mondiale da quando l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) delle Nazioni Unite, il 30 gennaio, ha definito la potenziale diffusione della pandemia della forma di coronavirus 2019-nCoV , un’emergenza sanitaria globale. L’economia cinese è attualmente la seconda al mondo

    Leggi Avanti

  • Una mossa precipitosa, a disordered mind. È il Presidente sbagliato

    di  Raffaella Baritono

    I presidenti americani sono sempre stati interessati alla storia, soprattutto al modo in cui verranno ricordati dai posteri; guardano ai modelli del passato per trarne esempio e insegnamento, per cercare di comprendere quali sono gli effetti di lunga durata delle decisioni prese. Insomma, vi è la consapevolezza che le lezioni della storia siano in grado di fornire una bussola per le decisioni da prendere nel presente.

    Leggi Avanti

  • Greta & i cambiamenti climatici. Tanto rumore per nulla

    di Vincenzo Maddaloni

    Sulla copertina di Time sotto il nome dell’attivista ambientalista svedese Greta Thunberg  - consacrata “persona dell’anno” dal settimanale statunitense – la redazione ha scritto come sottotitolo "Il potere della gioventù". Se Time fosse rispettoso  della verità al posto di Greta sacra immagine della salvaguardia del clima, avrebbe fatto meglio a pubblicare una foto con le grandi navi da crociera dagli impatti climatici devastanti, con "Il coraggio di dire la verità" come titolo.

    Leggi Avanti

muro alto
  • Il comunismo è morto. Il patriottismo russo no 75 anni dopo Stalingrado
  • Auschwitz e la cosiddetta
  • Medici senza morale. Gli Usa per primi furono i difensori della razza
In Germania c

In Germania c'è una guerra civile sotterranea

Parla László Földi, colonnello ed ex agente dell'Intelligence del ministero degli Interni ungherese. dopo la strage di stampo neonazista di Hanau. Földi ha senza dubbio una sua personale interessante visione dei fatti che è riportata da Epoch Times,testata online considerata vicina ad AfD.

di Szilvia Akbar

E

E' il boom immobiliare il tormento di Berlino

di Annette Krause-Thiel

La Bundesbank ha puntato il dito sui crescenti rischi della stabilità del sistema bancario tedesco. Ha indicato il mercato immobiliare, come la maggiore fonte di preoccupazione, poiché prezzi delle case e degli appartamenti continuano a salire, di conseguenza il volume dei mutui erogati si sarebbe moltiplicato, come ha  scritto Die Welt commentando i dati Bundesbank.

La Germania è un paese governato dai ricchi

La Germania è un paese governato dai ricchi

di Sören S. Sgries

Così conclude il sociologo Michael Hartmann secondo il quale a dominare l'economia e la politica tedesca è un gruppo molto ristretto di persone appartenenti alle élite storiche del paese pertanto un terzo della popolazione non  sentendosi più rappresentato diserta le urne.

In crescita i tedeschi con un secondo lavoro per campare

In crescita i tedeschi con un secondo lavoro per campare

C'è sempre un qualche zelante addetto all'informazione mainstream che si ostina  a presentare della Germania un'immagine idiliaca, anche se così spesso non è. Nella "ricca" Germania più di 3.5 milioni di occupati hanno bisogno di un secondo lavoro, quasi sempre un minijob, per sbarcare il lunario.

Quando c

Quando c'erano Romolino e Romoletto Roma era un'altra cosa

"Fatevi sotto piccioncini miei" era l'intro classico alla scazzottata di Dick Fulmine, un popolare personaggio tutto italiano dei fumetti, e di cui gli eroi provenienti dagli Stati Uniti ebbero durante il fascismo i nomi italianizzati, Topolino divenne Tuffolino e Minni Mimma.

Berlino blocca il Pd:

Berlino blocca il Pd: "No alla cittadinanza facile dello ius soli"

La poliedrica Lia Quartapelle, la deputata dem che si schiera dalla parte di Trump a fasi alterne, intervistata a Berlino dal quotidiano Die Welt, ha espresso le sua idea sullo ius soli, che non è contemplato in nessun stato europeo, scatenando il panico tra i tedeschi. Per saperne di più volentieri pubblichiamo l'articolo ben informato di Roberto Giardina, scrittore e corrispondente di lunga data da Berlino.

di Roberto Giardina

La Dolce Vita ovvero l’arte come «invenzione della verità»

La Dolce Vita ovvero l’arte come «invenzione della verità»

di Paolo Molina

A chi chiese a Flaiano se secondo lui radio e televisione abbassassero il livello culturale degli spettatori: “No, penso che se mai abbassano il livello culturale degli intellettuali.”

In Italia aumentano i poveri e i ricchi diventano straricchi

In Italia aumentano i poveri e i ricchi diventano straricchi

I primi 3 miliardari italiani della graduatoria Forbes hanno una ricchezza netta (37,8 miliardi di euro a fine giugno 2019), superiore rispetto a quella di quei 6 milioni di persone, che costituiscono il 10 per cento  più povero della popolazione italiana.

 R   lo Specchio
 

Sotto costo a ogni costo

Sotto costo a ogni costo

Su Amazon e sugli altri suoi affannati imitatori, sono state condotte inchieste per denunciare i ritmi di lavoro ai quali sono sottoposti gli addetti alla movimentazione delle merci. L’efficienza e la velocità nella consegna sono all’origine di molti infortuni, anche assai seri, che in alcuni casi portano alla perdita del posto di lavoro.

 R   sharp words
 

Che ne è stato dei totalitarismi?

Che ne è stato dei totalitarismi?

Nel 1960 il Mossad aveva fortunosamente ritrovato le tracce di Adolf Eichmann, lo aveva catturato ed in modo clandestino trasportato ed imprigionato in Israele, dove fu processato e condannato a morte. Quando diventa oggettivamente difficile, coinvolgente e doloroso trattare certi argomenti è più semplice passare a "meglio ad un uovo oggi che una gallina domani". Inaccettabile ed anche patologico per Hannah Arendt.

 R   mixarti
 

Siamo contagiati dalla 'zombificazione' malattia che non fa distinzioni

Siamo contagiati dalla

Il  contagio si rivela con  un annientamento cerebrale generato dal consumo indiscriminato e acritico di fronte al martellamento mediatico che accompagna ogni tipo di notizie che si affastellano le une sulle altre e che non riusciamo a percepire con il dovuto distacco critico. L’abulia, la spersonalizzazione, la meccanicità dei movimenti e l’apatia sono caratteristiche anche della raffigurazione cinematografica dello zombie, presente sugli schermi da quasi novant'anni. Una ragione c'è.

di  Guy Van Stratten

I Dossier Centro Studi Berlin89

I Saggi Centro Studi Berlin89

© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy