Il Clima, l'Ambiente e la nuova Spazzatura

C'è solo da chiedersi in quale bidone gettare alcune opinioni ricorrenti in questi ultimi giorni sui media e sui social. Indifferenziata, plastica, carta, riciclabile o lasciare ai netturbini la scelta, per questo vuoto a perdere?

 Campagne acri, da personaggi che inspiegabilmente sono riuscite a scalare posizioni di cultura  e di sovraesposizione mediatica. Il negazionismo si tinge di colori forti, a tratti feroci e include personaggi (donne e uomini nella vita reale) che dovrebbero uscire - non imporla -  dalla loro solitudine intellettuale.

L'età dell'incoscienza si abbassa è un dato di fatto, non quella dell'inesperienza. Chi più dei giovani, dei bambini sperimenta questo vissuto? Chi più di una madre, di un padre persegue la pulsione a difendere, proteggere e crescere nei valori i propri figli? Chi nell'uomo sociale non ragiona sul bene proprio e quello condiviso?

Tanti, tantissimi troppi per scatenare una battaglia mediatica di logoramento.


E attenzione! se anche fossero vincenti deliri come: 'Greta Thunberg? Se non fosse malata la metterei sotto con la macchina'' allora ci aspetteremo che sarebbero giustificate ritorsioni equivalenti. 


Mai riuscito a rispondere compiutamente alle uniche importanti domande della vita: “quanto costa?”, “quanto ci guadagno?”. Quindi “so e non so perché lo faccio …” ma lo devo fare perché sono curioso. Assecondami.

0
2
0
s2smodern
  Il tuo attuale accesso non ti consente di visualizzare i commenti in questa sezione
© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/218
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy