Un Federico Fellini inedito alla Mostra di Venezia

 Da Rai Teche e Rai Cinema il documentario “Fellini fine mai”. Firmato da Eugenio Cappuccio e realizzato con le immagini dell’archivio della tv pubblica.

Federico FelliniProiettato nel quarto giorno della 76^ Mostra Internazionale d'Arte del Cinema di Venezia  “Fellini fine mai” di Eugenio Cappuccio. Un documentario che Rai Cinema ha prodotto con il contributo fondamentale delle Teche  con l'intento di rendere omaggio al Maestro (nella foto con Donald Sutherland)-

Cappuccio è riuscito a trovare materiali noti, ma anche assolutamente inediti, che hanno arricchito il film di testimonianze originali, preziose, rare e speciali. "Fellini fine mai", ha preso così, strada facendo, un percorso diverso dal solito doc film biografico diventando in fase di montaggio un'opera vibrante e non convenzionale.

“Molto si è detto su Federico Fellini, ma molto si può raccontare ancora. Episodi sconosciuti del suo cinema e della sua vita di uomo e di regista”. spiega Eugenio Cappuccio, classe 1961. 

Il regista di “Fellini fine mai"  ha avuto l'oppurtunità di essere un giovanissimo aiuto regista di Fellini nel film “Ginger e Fred”.
Dice: “Quando Maria Pia Ammirati mi ha proposto di realizzare il documentario su di lui, accettando, non potevo immaginare quante e che belle immagini avrei recuperato dalle Teche Rai. Ed è così,che seguendo l’insegnamento del grande Maestro, mi sono lasciato trascinare, senza un plot predefinito, nella creazione di ‘Fellini fine mai’.   

"La chiave è stata partire da Rimini, dove Fellini è nato e dove io ho studiato- aggiunge il regista- che ha voluto raccontare le origini di Fellini e del suo cinema, aiutato da una voce fuori campo. L’intento era creare un punto di osservazione privilegiato su Fellini e sul suo complesso e ricchissimo mondo poetico e filmico che ho avuto la fortuna di vivere così intensamente all’inizio della mia esperienza lavorativa nel cinema. Spero di esserci riuscito", conclude Cappuccio. 

0
2
0
s2smodern
© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/218
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy