Non piace al presidente Trump il pensiero magico di Fu-Manchu

Fu Manchu ha una bocca crudele, una fronte ampia, delle sopracciglia arcuate, lo sguardo insidioso, vestiti pacchiani. È un uomo colto, ha più lauree, tutte prese in Occidente, ma è dotato di un pensiero magico che mescola sapienza scientifica e superstizione.

di Paolo Molina

Continua a leggere

L'incentivo, «bastone e carota» a migliaia di disoccupati tedeschi

In Germania per fronteggiare il disastro economico prodotto dal Coronavirus sono stati stanziati miliardi di euro in sovvenzioni a fondo perduto che vanno  a Thissen, Lufthansa, Adidas, Media-Markt e alle altre più importanti aziende del Paese. Sostegni consistenti anche per le imprese fino ad un minimo di 10 dipendenti. Invece per i lavoratori autonomi senza dipendenti, per le decine di migliaia di artisti, di artigiani nessuna copertura del finanziamento federale. soltanto la "sicurezza di base", la HartzIV,  l'assegno di disoccupazione. Il massimo del cinismo, sentenzia Cives.de

Continua a leggere

Coronavirus, nasce l'Internazionale dei medici

 SOSTIAMO DOVE GLI ALTRI TIRANO DRITTO

Il Covid-19 ha ribaltato gli orizzonti. Mai prima d'ora così tanti esperti in così tanti paesi si sono concentrati contemporaneamente su un singolo argomento e con tale urgenza. Più di duecento studi clinici sono stati avviati, riunendo ospedali e laboratori in tutto il mondo. Sicchè  mentre i leader politici hanno bloccato i confini, gli scienziati hanno infranto i loro, creando una collaborazione globale come nessun altro nella Storia. 

di Salvatore Trapani

Continua a leggere

«Io, donna sola e con delle idee accovacciata in un angolo»

Con il suo ultimo libro,"Nella Costituzione c’è la Resistenza della poesia", Luca Manduca ci offre, una  storia che si dipana dalle poche pagine di un diario ritrovato le quali coprono un arco di tempo che va dal 16 di aprile al 1 di maggio del 1945. Vi sono descritte le vicende di una donna di cui non conosceremo mai il nome, che si ribellò al destino di moglie di un podestà fascista, e divenne partigiana. Ruolo che soltanto di recente è stato ufficialmente riconosciuto come parte integrante della storia della Resistenza italiana.

di Valeria Mirabella

Continua a leggere

Il paziente ideale per l'industria farmaceutica è il malato cronico

Il vaccino contro il Coronavirus? Dipende, poiché contrariamente a quello che si potrebbe pensare, all’industria farmaceutica internazionale non interessa la salute. La sua vocazione è aumentare i propri smisurati guadagni, e a tal fine il “consumatore” ideale dei suoi prodotti è sempre malato, poiché se guarisce smette di acquistare, come pure se muore. E' un mercato che si stima giungerà ai mille miliardi di dollari nel 2020.

di Silvia Ribeiro

Continua a leggere

#PRIMOMAGGIO2020 +++++ Che cosa i cittadini italiani vogliono sapere, affinché i prossimi dieci anni della loro vita non siano loro sottratti (come è stato per gli ultimi dieci )?

[…]

Ripeterò ancora una volta la litania magari a costo di fare, a dispetto della virtù, del mero esercizio accademico.

I cittadini italiani vogliono consapevolmente sapere perché in questi dieci anni di cosiddetto benessere si è speso in tutto fuorché nei servizi pubblici di prima necessità: ospedali, scuole, asili, ospizi, verde pubblico, beni naturali cioè culturali.

Continua a leggere

Coronavirus, negli Stati Uniti è via libera agli inquinamenti

Le aziende statunitensi potranno inquinare aria, suolo e acqua senza timore, non subiranno alcuna sanzione. L’amministrazione Trump ha infatti sospeso l’applicazione delle leggi ambientali in occasione della pandemia di Covid-19. La controversa decisione è stata annunciata in un comunicato dall’Agenzia per la protezione dell’ambiente statunitense (Epa), che ha spiegato che le industrie potrebbero avere difficoltà a rispettare alcune prescrizioni a causa del coronavirus, senza tuttavia precisare il termine di questa “misura straordinaria”.

Continua a leggere

Pandemie. Adolph Zukor-Paramount con la Spagnola fece i soldi a palate

La storia merita di essere spolverata, perché sembra essa stessa la trama di un film. Allora, come oggi, le città imposero la chiusura dei cinema e di altri luoghi pubblici. Quando la pandemia passò, fu la conta delle vittime e dei superstiti anche per l’Industria. Pochi cinema furono in grado di riaprire e la lotta per la sopravvivenza ha connotati da faide. Al Presidente Trump,piace Netflix che si è già comprata l’iconico Paris Theatre di New York.

di Salvatore Trapani

Continua a leggere

Coronavirus, anche James Bond si tappa in casa

È tutto un pianto nel mondo del cinema. La produttrice Barbara Broccoli ha deciso di spostare l’attesissimo nuovo film di James Bond, No Time To Die, dalla data di uscita di aprile a novembre, nella speranza che il virus per quel periodo sia sotto controllo, Contrriamente alle aspettive sono in crisi anche Netflix e Amazon Prime, le piattaforme a pagamento per l'intrattenimento domestico. Curiosità, sono aumentati gli spettatori TV  nei paesi che sono stati colpiti dal coronavirus: la Corea del Sud ha visto un aumento del 17 per cento di pubblico e l'Italia secondo l’Auditel del 12 per cento in Lombardia, quale centro nazionale dell'epidemia. Un fenomeno che ci riguarda da vicino perché...

di Salvatore Trapani

Continua a leggere

Berlino con il Coronavirus, cose da raccontarsi a veglia

Salvatore Trapani in questo suo reportage dalla capitale tedesca offre un’immagine inedita del comportamento di un popolo che è esattamente l’opposto di quello italiano di fronte a un evento tragico che li coinvolge entrambi. Ognuno poi la pensi come vuole anche sul perché la numero uno d'Europa, Frau Ursula von der Leyen, abbia dichiarato in italiano: «Siamo tutti italiani», lodando il modo con il quale abbiamo affrontato questa emergenza. Una cosa è certa i cancelli dei parchi di Berlino saranno gli ultimi a essere chiusi.

di Salvatore Trapani

Continua a leggere

© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy