E' la Panzer-Division economica bavarese il cruccio d'Europa

Anche se il 51 per cento dei bavaresi sono zu dick, troppo grassi, non è soltanto questo il loro primato. Rappresentano una sorta di super  Germania industrialmente più forte di Belgio e Olanda messi insieme. Esporta per 21,5mld negli Stati Uniti.

Baviera 1La Germania è il paese leader in Europa. La Baviera (a lato i colori della sua bandiera) è una sorta di super Germania. Al vertice quasi in ogni settore, ma all'estero l'equivoco resiste da sempre: i bavaresi sarebbero i tipici tedeschi, quelli in calzoncini di cuoio con il boccale di birra in pugno. Inutile aggiungere, anche pericolosi: Hitler non ha forse cominciato a Monaco la sua carriera fino alla conquista del potere? Invece per i tedeschi, i bavaresi non sono affatto tipici, antipatici come tutti i primi della classe, ben diversi dai prussiani, dai renani, dagli anseatici.

Èstato pubblicato a Monaco lo Jahrbuch, l'annuario del 2018: i bavaresi, prima notizia, diventano sempre di più, 13 milioni e mezzo. Erano circa dieci milioni quarant'anni fa. Crescono anche se i morti sono più delle nascite, 128mila, ma aumentano grazie a chi arriva dall'estero. Nel Libero Stato di Baviera si parla di immigrati nel lavoro. Vengono e trovano un'occupazione, sono il 12,6% della popolazione, e almeno un quarto ha radici straniere. Siamo un Land ospitale, pronti ad accogliere chiunque, purché si comporti bene, continuano a difendersi quando li accusano di essere troppo nazionalisti.

I disoccupati erano il 3,2% nel 2017, sono scesi al 2,9%, a un passo dalla piena occupazione che viene posta al 2%. La percentuale è la metà di quella nazionale. Lavorano quasi tutti, e guadagnano più degli altri tedeschi: in media 3.940 euro lordi al mese, circa 500 euro in più rispetto al 2001. La statistica non parla dei poveri, che saranno naturalmente aumentati. Ma attenti a criticare gli egoisti bavaresi che non pensano ai deboli: si è poveri ufficialmente se si resta sotto i 2.400 euro al mese (il 60% del reddito medio). La Baviera è una potenza industriale più forte di Belgio e Olanda messi insieme: il primo partner con 21,5 miliardi di euro sono gli Stati Uniti di Donald Trump (suo nonno era un emigrante bavarese), seguiti dalla Cina con 16 miliardi, e dalla vicina Austria con poco più di 15. L'Italia è al sesto posto (dopo Gran Bretagna e Francia) con 12,7 miliardi.

valido copy

Lo Stato incassa di più senza che siano cresciute le imposte, dato che aumentano gli occupati e gli stipendi: oltre 61 miliardi, e saggiamente nonostante gli investimenti si è ridotto il passivo a 17,8 miliardi, due e mezzo in meno rispetto all'anno precedente. Diminuiscono gli incidenti stradali, 608 morti, contro i tremila del 1970, benché circolino sempre più auto, quasi 10 milioni, una a testa quasi, se si escludono i bambini e i vegliardi. Èuna regione sicura, avvengono sempre meno reati, e la quota di colpevoli assicurati alla giustizia è la più alta del paese. Ma, si precisa, il 30% dei reati è commesso da stranieri, che sono però in percentuale molto di meno.

Qualche dato, infine, conferma i pregiudizi: il 51% sono «zu dick» troppo grassi, benché ben oltre 4 milioni e mezzo siano iscritti a un club e praticano uno sport. Un modello da esportare nel resto della Germania? Impossibile, mai un bavarese è riuscito a farsi eleggere cancelliere. Chi vuole al comando un primo della classe in Lederhose, i calzoncini di cuoio?

Roberto Giardina

Roberto Giardina, dal 1986 in Germania, è corrispondente per il QN (Giorno-Resto del Carlino- La Nazione) e Italia Oggi. È presente su Berlin89 con la rubrica Pizza con crauti.  
Autore di diversi romanzi e saggi, tradotti in francese, spagnolo, tedesco. 

0
2
0
s2smodern
© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/218
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy