In corsa folle sull'autobahn tra Mercedes, Porsche e Carri armati

Victor Grossman traccia uno scenario mondiale rabbrividente dal suo osservatorio tedesco. La sua opinione può non coincidere con la nostra, tuttavia ne merita la lettura se non altro perché è infarcita di documentazione che può piacere oppure no, ma è aggiornata e dà una versione dei fatti molto diversa da quella del maistream. Così a trent'anni dalla caduta del Muro ci troviamo sempre tra due versioni dei fatti, come accadeva quando il mondo era diviso in due blocchi, con la verità che quasi mai sta nel mezzo.

Continua a leggere

E poi il Muro cadde. Danke, Gorbi!

Il nove novembre 1989 la sala del centro stampa Ddr nella Mohrenstraße è piena di giornalisti venuti da tutto il mondo. La Germania rossa è in fermento e la stampa internazionale è presente in forze a Berlino.

Continua a leggere

E' John Kennedy che inaugura il turismo politico del Muro

É il 26 giugno 1962, (il secondo del Muro) quando il presidente degli Stati Uniti tiene davanti al municipio di Schöneberg un discorso rimasto celebre. anche per il seguito della frittella. [nella foto di Stefan Moses da sinistra, il presidente Adenauer e il sindaco di Berlino Willy Brandt]

La seconda puntata delle Storie conosciute e poco conosciute del Muro - di Alfredo Venturi

Continua a leggere

© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/218

Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

csb89

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy