Chi siamo

Il Centro Studi Berlin89 analizza i profondi e rapidi cambiamenti determinati dalla globalizzazione e dalla pandemia che segnano la fine di un mondo e la nascita di un mondo nuovo nel quale il concetto di umanità va deteriorandosi. La mission del Centro Studi Berlin89 è di promuovere  il rispetto dei diritti umani e la diffusione dei valori universali di civiltà. Lo persegue  attraverso la ricerca culturale ed economica con un'attenzione peculiare a Berlino e a Venezia, due realtà europee complesse che, condensate in un'unica piattaforma di riflessione, diventano un utile strumento per meglio comprendere le complicanze sociali del XXI secolo.

ass logo 35  Centro Studi Berlin89

Il Centro Studi Berlin89 è l'associazione nata nel 2018, alla vigilia delle celebrazioni del trentesimo anniversario del crollo del Muro di Berlino, die Berliner Mauer, che divise in due la capitale tedesca per 28 anni: dal 13 agosto del 1961 al 9 novembre 1989.

L' obiettivo del Centro Studi Berlin89 è di condurre – alla luce dei principi del diritto internazionale, e dell'incidenza della pandemia sulla evoluzione delle relazioni tra i popoli - una riflessione ad ampio spettro sugli effetti della globalizzazione sugli Stati, sulla loro sovranità e sui diversi modelli di società, senza trascurare le ricadute in dimensione europea e locale.

Il proposito è di coinvolgere personalità della politica, rappresentanti del mondo scientifico, culturale e religioso, di quello imprenditoriale e finanziario, nonchè esponenti di organizzazioni economiche, sociali ed umanitarie, dell'Unione europea. 

Le proposte concrete, e le testimonianze per un ordine mondiale democratico, stabile ed equo che emergeranno dalle iniziative culturali del Centro Studi Berlin89 saranno divulgate in forma di “racconto” e di dossier che saranno firmati da accademici, scrittori, giornalisti, ricercatori, e in primo luogo dai medesimi relatori.

Lo si farà con le attività editoriali e di informazione sia in forma stampata che multimediale e su internet. Il Centro Studi Belrin89 si farà carico delle attività editoriali, supportate da redazioni giornastiche dedicate ai contenuti e allo studio e alla realizzazione di campagne di comunicazione in tutte le loro forme.

Il Centro Studi Berlin89 si focalizza sul Muro, poiché qui più che in altra parte, si sono uniti e si sono scontrati due mondi, due civiltà, a volte con una tale violenza che si è dovuta erigere tra loro una barriera di cemento, “la  più odiosa frontiera del secolo”. Infatti le esperienze drammatiche che si sono maturate intorno ad esso, prima e dopo il suo crollo, possono essere considerate uno stimolo per favorire il raggiungimento di un equilibrio socio-economico che appare necessario a ridurre le disparità e i conflitti. Tale scopo è perseguito  attraverso la ricerca culturale ed economica con un'attenzione peculiare a Berlino e a Venezia, due realtà europee complesse che condensate in un'unica piattaforma di riflessione diventano, un utile strumento  per meglio comprendere le complicanze sociali del XXI secolo.

0
2
0
s2smodern
© Berlin89 2018 - 2019 - 2020
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy