Kabarett e/o Cabaret

Siamo sul finire del 1800 e a Parigi cominciano ad essere ritrovo abituale, di artisti d’avanguardia e intellettuali, dei piccoli locali, qualche volta ristoranti, che servono bibite, alcol. E intrattengono gli avventori con spettacoli anticonformisti, di carattere antipolitico, satirici e allusivi. Con lo "Le Chat Noir" nel 1881è nato il cabaret, un modello che si diffonderà presto nelle maggiori città europee.
 
Ma è sempre a Parigi che pochi anni dopo, si aggiungongo il Folies-Bergère e il Moulin Rouge che ancora oggi attraggono turisti e visitatori da tutto il mondo. Cominciano a presentarsi diverse varianti: cantanti, ballerine, giocolieri, clown, numeri da circo, anche molto pericolosi. Luoghi di incontro dove ballare, incontrare amici e prostitute. Attualmente i cabaret parigini offrono spettacoli principalmente legati alla danza e sono il simbolo della vita notturna parigina.
 
In Germania è soprattutto a Monaco e Berlino che aprono e si diffondono i cabaret, ma soprattutto i Kabarett, come in maniera non reale ma "distintiva" furono poi chiamati i più famosi e frequentati nel periodo tra il 1918 e 1933, durante la Repubblica di Weimar. Gli spettacoli sempre meno si ispiravano a quelli dei cabaret parigini, sempre più erano proposti argomenti politici e sessuali, un vero scandalo per i borghesi benpensanti ma di grande divertimento per i frequentatori smaliziati e anticonvenzionali. Ed alcuni, segretamente, erano sedi organizzative di attività antinaziste.
L’antisemitismo ed il nazzismo si accanì contro gli artisti di Kabarett, infatti molti erano ebrei: Kurt Gerron, Valeska Gert, Friedrich Hollaender, Margo Lion, Walter Mehring, Paul Morgan, Rudolf Nelson,Mischa Spoliansky, Max Reinhardt e altri.
 
Anche se nel corso del tempo si è rafforzata la convinzione che gli intrattenimenti del tempo fossero legati alla sensualità ambigua di Marlene Dietrich, al teatro dello straniamento di Bertolt Brecht, alla musica di Kurt Weill. Tutti questi grandi personaggi nei loro lavori  sebbene abbiano incrociato spesso il genere non furono mai protagonisti della scena del Kabarett dagli anni ’10 ai ’30. Decisamente lontano il teatro di Brecht, Weill collaborò pochissimo con gli artisti di cabaret e la divina Marlene Dietrich, divenne famosissima con il cinema, soprattutto a Hollywood.
 
È del 1931 questa canzone "Alles Schwindel" parole di Marcellus Schiffer (1892-1932) musica di Mischa Spoliansky (1898-1985).
Papa schwindelt,
Mama schwindelt
tut sie bloß auf ihren Mund!
Tante Otilie,
und die Familie
und sogar der kleine Hund!
Und besieht man`s aus der Nähe:
Jedes Band und jede Ehe,
jeder Kuß in dem Betriebe
und sogar die große Liebe!
Und die ganze heutige Zeit ja,
sogar die Ehrlichkeit!
Alles Schwindel, alles Schwindel,
überall wohin du guckst,
und wohin du spuckst!
Alles ist heut' ein Gesindel,
jedes Girl und jeder Boy,
wird einem schlecht dabei!
's wird einem schwindlig von dem Schwindel,
alles, alles, alles Schwindel,
unberufen, toi! toi! toi !
Kaufmann schwindelt,
Käufer schwindelt,
mit dem höflichsten Gesicht!
Man schwebt in Ängsten,
nichts währt am Längsten,
also warum soll man nicht?
Jede freundliche Verbeugung,
jede feste Überzeugung,
Preisabbau, solide Preise,
ob zu Hause, auf der Reise!
Jeder Ausblick, wo es sei,
selbst für den, der schwindelfrei!
Alles Schwindel, alles Schwindel, usw.
Alles Schwindel, alles Schwindel,
überall wohin du guckst,
und wohin du spuckst!
Alles ist heut' ein Gesindel,
jedes Girl und jeder Boy,
wird einem schlecht dabei!
's wird einem schwindlig von dem Schwindel,
alles, alles, alles Schwindel,
unberufen, toi! toi! toi !
Bürger schwindelt,
Staatsmann schwindelt,
Schwindel, was die Zeitung schreibt:
Moral und Sitte,
rechts, links und Mitte,
Ehrlich ist, was übrig bleibt!
Alles sucht sich zu betrügen,
na, sonst müßt` ich wirklich lügen!
Eins, das kann ich glatt beteuern:
Könnt` den Schwindel man besteuern,
hätt` der Staat nicht Sorgen mehr,
denn dann wär` er Millionär!
Alles Schwindel, alles Schwindel, usw.
Alles Schwindel, alles Schwindel,
überall wohin du guckst,
und wohin du spuckst!
Alles ist heut' ein Gesindel,
jedes Girl und jeder Boy,
wird einem schlecht dabei!
's wird einem schwindlig von dem Schwindel,
alles, alles, alles Schwindel,
unberufen, toi! toi! toi !
Papà truffa,
Mamma truffa,
nonna mente, è una ladra!
Siamo perfettamente spudorati,
ma siamo irreprensibile,
dopotutto è la nostra fede!
Oggi il mondo è marcio,
l'onestà è stata dimenticata.
Innamorarsi ma dopo essersi baciati,
controllate la vostra borsa per vedere cosa manca
tutti truffano qualcuno,
mio figlio è un scroccone e così è il cane!
La vita è una truffa, sì, è tutta una truffa,
per ottenere ciò che si può,
dal tuo prossimo!
Le ragazze e i ragazzi di oggi
preferiscono rubare anziché giocare,
a noi non ci interessa,
diciamo loro di prendere la loro parte !
La vita è breve e l’avidità di stagione ,
tutta l'umanità ha perso la sua ragione .
La vita è bella, bussa sul legno, bussa, bussa!
I negozi saranno truffati e i negozianti trufferanno,
ogni acquisto nasconde un racconto.
Il prezzo è gonfiato, o aggiustato
a furia di fare credito il negozio fallirà!
a furia di tirare la ruota gira veloce;
conoscendoti non sarà l'ultimo.
Prendi le merci mentre sono in corso -
afferra il denaro mentre scorre !
Tutti truffano qualcuno,
che diamine essere raggirati con un assegno!
La vita è una truffa, sì, è tutta una truffa,
un modo da ottenere ciò che si può ,
dal tuo prossimo !
Le ragazze e ragazzi di oggi
preferiscono rubare anziché giocare,
a non ci interessa .
Diciamo loro di prendere la loro parte!
La vita è breve e l’avidità di stagione,
tutta l'umanità ha perso la sua ragione,
La vita è bella, bussa sul legno , bussa, bussa!
i politici, sono maghi
che truffano e spariscono!
Le tangenti che stanno prendendo,
le offerte che stanno facendo,
non arrivano mai l'orecchio del pubblico .
La sinistre tradisce, la destra smarrisce ;
il paese impoverisce e indovinate chi paga ?
Ma tassare ogni truffa in divenire!
I profitti saranno da record!
Tutti truffano qualcuno,
quindi votate per chi ruberà per voi!
La vita è una truffa, sì, è tutta una truffa,
in modo da ottenere ciò che si può,
dal tuo prossimo!
Le ragazze e ragazzi di oggi
preferiscono rubare per gioco,
a non ci interessa .
Diciamo loro ottenere la tua parte!
La vita è breve e l’avidità di stagione,
tutta l'umanità ha perso la sua ragione.
La vita è bella, bussa sul legno, bussa, bussa!
 
 
0
2
0
s2smodern
© Berlin89 2018 - 2019
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy