Le spie tedesche si sono mosse senza badare a spese

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

La nuova sede dell'intelligence è a Berlino.Ci lavorano già più di tremila persone e se ne parla come del più grande al mondo. Gli edifici occupano 260mila metri quadrati di terreno (pari a 36 campi da calcio) e per costruirli, dopo lavori durati 12 anni, sono serviti 130mila metri cubi di cemento e 20mila tonnellate di acciaio, con 14mila finestre e 12mila porte.

Pin It

Continue reading

Chi più ne ha più ne metta nella Bücherwald di Berlino

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

Nella capitale tedesca crescono alberi che non hanno foglie né rami, ma hanno i libri. E' la Bücherwald, la Book Forest.

Pin It

Continue reading

Centro di Documentazione sui Lavori Forzati Nazionalsocialisti

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

Dei 3000 campi di lavoro forzato nazionalsocialisti disseminati in tutta Berlino è rimasto oggi soltanto quello di  Schöneweide. Le 14 baracche in muratura, che dovevano ospitare 2000 lavoratori, vennero costruite da Albert Speer nel bel mezzo di una zona residenziale.

Pin It

Continue reading

Memoriale per gli ebrei assassinati d'Europa

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

Un labirinto di cemento dedicato all'Olocausto diventato uno dei simboli di Berlino e del suo bisogno di ricordare le atrocità del nazismo.

Pin It

Continue reading

Sulle orme di David Bowie

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

Bowie il MuroE i fucili sparavano sopra le nostre teste
E ci baciammo come se niente potesse accadere
E la vergogna era dall’altra parte
Oh possiamo batterli, ancora e per sempre
Allora potremmo essere Eroi
anche solo per un giorno

Bowie ritrovò nella capitale tedesca, dove è vissuto dal 1976 al 1978, nel quartiere di Schöneberg, sia la serenità che l’ispirazione.

Pin It

Continue reading

Holzmarkt

{fa-info-circle } Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

Nel corso del primo decennio del XXI secolo, la zona industriale dismessa tra la stazione Ostbahnhof di Berlino e il fiume Sprea era destinata a un enorme progetto di riqualificazione urbana, tanto per dimostrare che la capitale tedesca poteva stare al passo con Londra e New York.

Pin It

Continue reading

© Berlin89 2018 - 2019 - 2020

Berlin89 magazine del Centro Studi Berlin89

Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

 

Log in



Italia Sede

via privata Perugia, 10 - 20122 Milano (MI)
Tel:  +39 02 77 33 17 96
Fax: +39 02 76 39 85 89

Deutschland Repräsentanz

Federiciastraβe 12 - 14050 Berlin (Charlottenburg)
Tel:  +49 30 8 83 85 16
Fax: +49 30 89 09 54 31