Come mai agli intellettuali progressisti tedeschi piacque (tanto) Garibaldi - il mondo progressista e intellettuale tedesco segue le vicende del risorgimento

Pagina 3 di 7: il mondo progressista e intellettuale tedesco segue le vicende del risorgimento

     La relazione fra gli Herwegh e Orsini è un esempio della simpatia con cui il mondo progressista e intellettuale tedesco segue le vicende del Risorgimento.

Un altro esempio è quello della baronessa e scrittrice Marie Esperance von Schwartz, nota con il nome ellenizzato di Elpis Melena, al centro di un ambiguo rapporto con Giuseppe Garibaldi.

Profondamente coinvolta nella causa italiana, un giorno del 1857 si presenta a Caprera.

Dice a Garibaldi che vuole curare l'edizione tedesca delle sue Memorie. Fra i due scocca la scintilla, un anno più tardi il condottiero la chiede in sposa. Lei esita e poi rifiuta, perché sa della sua relazione con la domestica Battistina. Infatti costei gli sforna una bambina, Anita, che il padre affida proprio alla tutela di Marie Esperance.

La baronessa la porta con sé nella sua casa a Creta ma la piccola, che proprio non lega con quella scorbutica signora tedesca, riuscirà a svignarsela chiedendo aiuto con una lettera che avrà lasciato cadere dalla finestra.

La figura di Garibaldi seduceva i tedeschi
Pagina
Alfredo Venturi
É nato a Bologna, vive in Toscana. Laurea in Scienze politiche. Giornalista (il Resto del Carlino, La Stampa, Corriere della Sera) attivo in Italia e all'estero. Ha trascorso in Germania il decennio che comprende la riunificazione. Editorialista del settimanale Azione di Lugano. É autore di numerosi saggi di ricerca e divulgazione storica.
0
2
0
s2smodern
© Berlin89 2018 - 2019 - 2020
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Accedi
x
x
x

cover Massima Depero copy