Cronaca del diritto a una morte agevolata

Volentieri riproponiamo la lettura di quest'articolo  aggiornato per meglio capire il perchè si è giunti al referendum.

In Italia la Corte Costituzionale si è espressa sul caso di Marco Cappato, il politico e attivista dellassociazione Luca Coscioni accusato – in base all’articolo 580 del codice penale – di avere aiutato a suicidarsi Fabiano Antoniani, più noto come dj Fabo. Che cosa è cambiato in Italia con questa sentenza.

Pin It

Continua a leggere

Il virus spinge l'innovazione e cambia le strategie dell'industria farmaceutica

L’emergenza sanitaria Covid-19 ha ridefinito i valori dell'economia, su scala mondiale e nazionale. Il ruolo del settore farmaceutico è cruciale e l’industria italiana, leader in Europa, è in fermento. È Rivoluzione!

Pin It

Continua a leggere

La Chiesa parla di "fine vita" mai di “inizio viaggio”

L'autore dell'articolo, il vaticanista Riccardo Cristiano sottolinea che, "Giovanni Paolo II dicendo “lasciatemi tornare alla casa del padre” non chiedeva certamente l’eutanasia, chiedeva che non ci fossero “accanimenti terapeutici”. Che la dottrina e la fede escludono.

Pin It

Continua a leggere

Il gran peccato dei "Fratelli della Carità"

Accade in Belgio, di mezzo c'è l'Eutanasia. La vicenda che ne è nata  si presta a interpretazioni controverse, come sovente accade quando i protagonisti sono  i preti. Da una parte c'è il silenzio carico di significati dei vescovi belgi, dall'altra parte c'è il Vaticano che proibisce di chiamarsi cattolici gli ospedali gestiti dall'Organizzazione dei Fratelli della Carità, paladini del diritto all’eutanasia.  I "Fratelli" gestiscono in Belgio 12 ospedali, nonché diverse scuole e centri per gli anziani, dando lavoro a  più di 13 mila persone.  

Pin It

Continua a leggere

Se a staccare la spina sono i genitori

Nel 1976 in una piccola comunità del New Jersey, dopo uno sciagurato cocktail di Valium e alcolici assunti nel corso di una festa, una giovane ragazza viene trovata priva di sensi e di segni vitali. Nonostante i soccorsi immediati, Karen Ann Quinlan – rimasta per molti minuti senza respirare – riporta gravi danni cerebrali. Si salva, ma da quel momento potrà vivere solo grazie alle macchine a cui viene attaccata.

Pin It

Continua a leggere

Il «togliere il disturbo» nella mente di un Ateo

Volentieri pubblichiamo questa riflessione sull'eutanasia di Gianni Grana, scrittore e saggista, tutt'oggi riconosciuto come il decano degli studiosi e dei propagandisti dell' Ateismo e dell'Agnosticismo .

Pin It

Continua a leggere

Le diverse scelte dei Paesi europei

Dall'aprile del 2020 I medici dei Paesi Bassi possono eseguire l'eutanasia per i pazienti affetti da demenza avanzata che abbiano dato precedentemente il loro consenso, seppur non più in grado di reiterare il loro desiderio di porre fine alla propria vita. Prima era richiesto che il paziente confermasse il proprio consenso prima di procedere.

Pin It

Continua a leggere

Ebrei, cristiani e musulmani compatti: no eutanasia e suicidio assistito

"L’eutanasia ed il suicidio assistito sono moralmente ed intrinsecamente sbagliati e dovrebbero essere vietati senza eccezioni. Qualsiasi pressione e azione sui pazienti per indurli a metter fine alla propria vita è categoricamente respinta”.  

Pin It

Continua a leggere

© Berlin89 2018 - 2019 - 2020 - 2021

Berlin89 magazine del Centro Studi Berlin89

Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

 

Accedi
x
x
x

Italia Sede

via privata Perugia, 10 - 20122 Milano (MI)
Tel:  +39 02 77 33 17 96
Fax: +39 02 76 39 85 89

Deutschland Repräsentanz

Federiciastraβe 12 - 14050 Berlin (Charlottenburg)
Tel:  +49 30 8 83 85 16
Fax: +49 30 89 09 54 31