Ciao Europa

Summertime con le buone letture di Berlin89

Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

summertime666

Il quiz dell'estate di Berlin89. “Sostiamo dove gli altri tirano dritto”, è il criterio con il quale noi del Centro Studi Berlin89 ci accostiamo ai fatti.

Vediamo se ci si ricorda di questi fatti ( spesso ignorati dal media mainstream) ripercorrendoli sulle pagine di Berlin89.

Scopriamolo attraverso i titoli  pubblicati ogni giorno su:

faceberlin89      

 

Continue reading

Summertime con le buone letture di Berlin89

Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

summertime55

Sostiamo dove gli altri tirano dritto”, è il criterio con il quale noi del Centro Studi Berlin89 ci accostiamo ai fatti.
Vediamo se ci si ricorda di questi fatti ( spesso ignorati dal media mainstream) ripercorrendoli sulle pagine di Berlin89.
Quali saranno gli argomenti che hanno ricevuto la migliore accoglienza? E' il quiz dell'estate di Berlin89.
Scopriamolo attraverso i titoli  pubblicati ogni giorno su: 

faceberlin89    

Buona lettura.

Italiani attenti, rischiamo la fine della Grecia

Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

É come una tragedia classica: un incubo dietro l'altro e la Grecia del terzo millennio fatica a ritrovare se stessa. Prima un caotico disordine nei conti dello Stato, quindi il meccanismo di stabilità e la troika che sacrificano il benessere popolare sull'altare dei bilanci pubblici, infine le vacillanti prospettive del turismo, la principale attività nazionale minacciata dalla pandemia. Il paese soffre la diffidenza e l'isolamento, sembra che sull'Acropoli l'Europa non sia più di casa. Ma che cos'è questa Europa? Dove sono le sue radici? Ha forse un'identità sovranazionale? Ecco la prima tappa di un breve percorso che prende le mosse proprio dalla mitologia ellenica.

di Alfredo Venturi

Continue reading

Trump punisce la Germania disobbediente

Artikel nur in Muttersprache - Article only in mother language.

A Berlino si augurano apertamente una sconfitta di Trump alle elezioni di novembre, e stanno facendo di tutto per agevolarla, consapevoli che se l'attuale presidente dovesse essere confermato, il livello dello scontro salirebbe ancora e Berlino non potrebbe perseguire i propri interessi strategici. Sebbene Trump elogi pubblicamente la Cancelliera Merkel, sia i media che i rappresentanti del governo tedesco invece continuano a ripetere che i loro colloqui sono molto duri. con Trump che sventola il bastone delle sanzioni. Una politica che egli chiama "America first".

Continue reading

© Berlin89 2018 - 2019 - 2020
Testata giornalistica registrata
al Tribunale civile di Venezia.
Autorizzazione n.8 in data 30/08/2018
Direttore Responsabile Vincenzo Maddaloni
Responsabile Trattamento Dati Paolo Molina

 

Log in



cover Massima Depero copy